Customer Satisfaction
Italian English French German Portuguese Russian Spanish

È l’isola più grande dei Caraibi, un paradiso terrestre abitato da un popolo meraviglioso… Cuba è un’isola magica, in cui convivono tranquillità, relax, cultura, ma anche ritmo, sapori esotici e allegria.

Le vere protagonoste del paesaggio cubano sono le sue spiagge con una sabbia fine e bianchissima, e un’acqua limpida e cristallina.

Per scoprirla appieno non basta una sola visita, ma, noleggiando una barca, ad esempio, riuscirete a scoprire i punti più nascosti e sconosciuti, così da poter dire di conoscere realmente Cuba.

Questo itinerario di due settimane vi permetterà di raggiungere i punti di maggiore interesse dell'isola. 

 

Giorni 1-3: Cienfuegos

La città di Cienfuegos sorge in fondo a una baia protetta, al cui ingresso potrete trovare il Castillo de Jagua, una fortezza costruita nel 1745 per difendere la città dai pirati dei Caraibi.

Le caratteristiche salienti della città comprendono un gruppo di edifici dall’architettura degna di nota, che nel 2005 sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità.

Tra le cose da vedere a Cienfuegos c’è El Pueblo Nuevo, centro della cultura e dello shopping; il fulcro di questa parte della città è il Parque Josè Marti. Dal Pueblo Nuevo si segue il Paseo del Prado fino a Punta Gorda, la parte meridionale della città.

Vi consigliamo di godervi il tramonto dal porto della cittadina, magari con un bel mojito!

 

Giorni 4-6: Cayo Largo

Partendo dalla marina di Cienfuegos potrete raggiungere l’isolotto di Cayo Largo, distante 125 km.

L’isolotto è un paradiso per chi ama nuotare, immergersi e curiosare tra pesci, testuggini, coralli e piante marine dove potrete praticare le attività subacquee.

Sbarcando a Playa Sirena, una delle spiagge più belle dell’isola e di tutti i Caraibi, potrete godere della sua incomparabile sabbia bianca e delle sue acque cristalline. Tra le altre spiagge dell’isola che meritano di essere visitate, ci sono la spiaggia di Lindamar, a forma di conchiglia, di Paraiso e di Los Cocos, chiamata così per la presenza di numerose plame di cocco.

        

 

Giorni 7-9: Navigazione intorno alle baie più belle

Proseguendo la navigazione incontrerete una serie di spiagge e baie paradisiache e un mare incantevole: Cayo Iguana, popolata da animali inoffensivi, Cayo Tortuga dove le testuggini depongono le uova nel mese di giugno, Cayo Rico, paradiso dello snorkeling: Fare snorkeling lungo la barriera del “canal de entrada” sarà una grande avventura in uno scenario mozzafiato.

Un’altra spiaggia, ideale per gli appassionati di snorkeling è Playa los Cocos che permette di avvistare i coralli poco profondi e tutte le meraviglie che si trovano sott’acqua.

 

Giorni 10-13: l’Isola della Gioventù

Nella tappa successiva potrete raggiungere l’isola della Gioventù, che si estende per 220 km, con oltre 4200 banchi e isole coralline. Precedentemente si chiamava Isla de Pinos perchè un tempo vi erano molti pini, ma dal 1978, dopo aver accolto il Festival della Gioventù, l’isola cambiò nome. Potrete attraccare nel porto di Nueva Gerona, capoluogo dell’isola; qui conoscerete la vera atmosfera cubana, tra musica, allegria e ospitalità. Nel centro della città ci sono molti luoghi di interesse, vecchie case con antichi portici e grandi colonne.

 

Per maggiori informazioni, visitate il sito http://www.filovent.it/

 

 

Visitor counter, Heat Map, Conversion tracking, Search Rank






Italia Itinerari - La migliore risorsa per i tuoi viaggi

Naviga sul sito e pubblica i tuoi Itinerari. Cerca la migliore meta per le tue vacanze. Se vuoi scoprire di più su ItaliaItinerari.it naviga nella sezione "Come Funziona"