Sardegna
Italian English French German Portuguese Russian Spanish
San Teodoro e la sua perla - 4.0 out of 5 based on 1 vote

3698479538 bf5702bf50 zSan Teodoro, nota località turistica della Sardegna, è un piccolo comune di circa 4000 abitanti ubicato nella provincia di Olbia Tempio, nella storica regione della Gallura, giace ai piedi del massiccio del monte Nieddu. La sua notorietà è senza alcun dubbio dovuta sia dalla bellezza delle sue spiagge sia dalla presenza di numerose strutture e servizi turistici, quali alberghi, B&B, residence, case vacanza, supermercati, centri sportivi etc. Tutte le spiagge della costa Teodorina sono di una bellezza mozzafiato: acque cristalline di color blu intenso con diverse sfumature che tendono al verde smeraldo, di solito immerse nella macchia mediterranea e con sabbia bianca e finissima. Stiamo parlando di 37 chilometri di litorale. Quasi tutte le spiagge di San Teodoro si possono raggiungere facilmente in auto o con i mezzi pubblici, dai bassi fondali, sono adatte sia per le famiglie con bambini piccoli al seguito, sia per chi vuole praticare sport acquatici. Senza alcun dubbio la spiaggia più famosa è quella situata a nord dell'abitato e forse anche la più bella: la spiaggia de La Cinta. Lunga quasi 5 chilomentri la sua forma ricorda arcuata ricorda una grande cintura, l'arenile è composto da sabbia bianca finissima con dune di sabbia che separano la spiaggia dalle acque laguna. All'interno della Laguna vivono diversi specie di uccelli quali fenicotteri rosa, cormorani, gabbiani, anatre e aironi. Il fondale è molto basso e l'acqua conserva una limpidezza estrema nonostante le migliaia di bagnanti che la frequentano durante l'alta stagione. Tutto questo la rende ideale la balneazione sia per le famiglie con bambini, sia per i giovani: si possono esercitare divertentissimi giochi e sport acquatici. A metà spiaggia è presente un'area chiamata kite zone dov’è possibile praticare kite surf. Vi si può accedere facilmente da due punti ben distinti: da Via del Tirreno e da Via Gramsci. L'ingresso in Via del Tirreno è ubicato proprio dove inizia la battigia, qui troverete diversi servizi quali bar, ristoranti e stabilimenti balneari con noleggio ombrelloni e sdraio. Inoltre è possibile noleggiare natanti con e senza skipper per effettuare un tour nell'area naturale marina protetta Tavolara - Punta Coda Cavallo. L'ingresso principale si trova alla fine di via Gramsci, ove c’è un punto informazioni turistiche e un presidio medico turistico del 118. Una passerella in legno, messa a protezione delle dune, vi porterà direttamente sull'arenile. Qua troverete zone adibite a stabilimenti balnerari e doccie di acqua dolce per il recupero della sabbia. In alta stagione grazie al grande afflusso turistico, si riempie molto velocemente.

 

Comunque con una piacevole passeggiata è possibile raggiungere una zona della spiaggia molto tranquilla: la foce della laguna ove vi è lo sbocco delle acque lagunari. Proseguendo inizia la spiaggia di Puntaldia naturale proseguimento della Cinta. Se volete ammirare un'alba spettacolare e sentire i suoni della natura che circonda questa magnifica zona di San Teodoro, visitate le spiagge nelle prime ore del mattino così capirete perchè è la spiaggia più consociuta e frequentata di San Teodoro. Se decidete di trascorrere la vostra vacanza in un albergo, in un B&B o in una casa vacanza, consiglio questo Residence a San Teodoro, situato in una posizione veramente strategica, infatti dista circa 500 m dal mare e circa 800 m dal centro cittadino.

 

Visitor counter, Heat Map, Conversion tracking, Search Rank






Italia Itinerari - La migliore risorsa per i tuoi viaggi

Naviga sul sito e pubblica i tuoi Itinerari. Cerca la migliore meta per le tue vacanze. Se vuoi scoprire di più su ItaliaItinerari.it naviga nella sezione "Come Funziona"