Italian English French German Portuguese Russian Spanish

b&b

  • piramide-etrusca-di-bomarzoBomarzo è conosciuto principalmente per il Parco dei Mostri, ma se siete stufi dei soliti itinerari turistici e cercate qualcosa di veramente emozionante Bomarzo può offrirvi qualche scoperta spettacolare. Diciamo che avete la possibilita' di scegliere tra quattro itinerari. Il primo al quale non bisogna rinunciare è il percorso che se non vi perdete e se saprete leggere i segnali del bosco vi porterà alla ormai famosa Piramide Etrusca. Dovete lasciare la macchina al campo sportivo e seguire alla vostra sinistra Via Cupa.

    Percorretela per circa un chilometro e in fondo girate a destra e seguite il percorso. Per trovare il percorso dovrete trovare la tomba di un cavallo "Musetto" seppellito in quel posto dopo una caduta al Palio di Bomarzo. Se trovate la Tomba proseguite dritto e arriverete alla Piramide dopo aver fatto visita alla casa del guardiano della Piramide. Questa casa è qualcosa di spettacolare e vale una sosta. Entrate e vedrete che è formata da un blocco unico di Peperino.

    Dopo circa 10 minuti raggiungerete la Piramide detta anche Sasso del Predicatore in quanto sembra che servisse a sacrifici animali ed il predicatore era colui addetto al sacrificio. Io l'ho visitata tante volte e ad essere sincero non sono per niente convinto di queta funzione. Comunque è composta di 26 gradini di varie grandezza ed è alta circa una quindicina di metri. E' totalmente di Peperino. Penso che sia totalmente inutile cercare di capire a cosa servisse, qualcuno afferma che risale al periodo Villanoviano e qualcuno afferma che sia Etrusca. Su internet si trovano tante idiozie riguardo a ciò, quindi quello che consiglio è di farsi una propria idea dopo averla visitata. Ora dopo la visita ritornate al campo sportivo e dalla parte opposta del campo parte una strada sterrata lunga circa cinquecento metri. Alla fine di questa strada troverete un bivio: a sinistra andrete al Camposanto tardomedievale di Santa Cecilia mentre se prendete a destra arriverete dopo una passeggiata meravigliosa e piena di scoperte alle famose cascate di Rio Castello sotto la Torre di Pasolini di Chia. In quete Cascate Pasolini ha girato la scena del Battesimo nel Film "Il vangelo secondo Matteo".

  • romaTrovare un B&B in zona Roma Centro non è facile come sembra: Roma è una città che vive di turismo 365 giorni all'anno, quindi bisogna fare attenzione ai periodi di disponibilità; il centro città è costituito da vari quartieri, pertanto occorre identificare bene la zona che permette di visitare la città nella maniera più comoda e agevole possibile; infine, aspetto non poco rilevante è il rapporto tra la qualità del servizio offerto e il prezzo.
    Il mio partner ed io cercavamo un B&B in centro a Roma per passare un weekend nella "città eterna" e, navigando in rete, ci siamo imbattuti dell' Hospitales del Pellegrino, un B&B nel quartiere Trastevere, un punto di partenza ideale per la nostra avventura romana!
    Raggiungere la struttura è stato semplicissimo, in quanto dista soli 200 metri dalla stazione di Trastevere: appena arrivati, siamo stati accolti con tanti sorrisi e cordialità. Il check in è stato rapido e indolore: abbiamo consegnato i nostri documenti, ritirato le chiavi e ci siamo diretti verso la nostra stanza. Uno dei punti di forza di questa struttura è sicuramente la cura dei dettagli e dell'arredamente delle proprie stanze: sono disponibili 2 tipologie ("Barocco" e "Romantic"), il cui stile è tipicamente romano, con quadri alle pareti e mobili antichi, quasi a voler catapultare l'ospite al tempo fastoso dei papi! Le stanze non sono solo finemente arredate, ma anche funzionali: tv a schermo piatto e connessione internet WI-FI gratuita (cosa non da poco, vista l'arretratezza in materia che regna in Italia) sono solo alcuni dei molteplici comfort disponibili. La pulizia è impeccabile, con biancheria di qualità e sempre profumatissima!

  • 4.635

    loanoLoano è un paese di una decina di migliaia di abitanti, affacciato sul mar ligure.

     

    Meta turistica molto conosciuta, offre da sempre la sicurezza della scelta perfetta per le vacanze in tutti i periodi dell'anno.

     

    Ovviamente il periodo di maggiore affluenza è quello estivo, natalizio e pasquale.

     

    Per gli amanti del mare, pulito ed ordinato, Loano detiene ormai da molti anni la famosa “Bandiera Blu” europea assegnata alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio, dandone riconoscimento di garanzia e qualità.

     

    Dal 2014 viene riconosciuta a Loano anche la Bandiera Lilla la quale ha l’obiettivo di riconoscere e far conoscere quelle località che favoriscono il turismo da parte di persone con disabilità, prestando una particolare attenzione a questo target turistico.

Visitor counter, Heat Map, Conversion tracking, Search Rank






Italia Itinerari - La migliore risorsa per i tuoi viaggi

Naviga sul sito e pubblica i tuoi Itinerari. Cerca la migliore meta per le tue vacanze. Se vuoi scoprire di più su ItaliaItinerari.it naviga nella sezione "Come Funziona"