Nella bella stagione ma anche d’inverno sono sempre abbastanza numerosi i turisti italiani che si recano a Nizza e Costa Azzurra semplicemente per svagarsi un pò. Poi sicuramente sono numerosi quelli che fanno una capatina nella vicina Montecarlo per tentare la fortuna alla roulette ma anche con lo Chemin de Fer, il Black Jack e via continuando.

Poi, a parte i divertimenti soliti , in febbraio/marzo c’è anche l’antico carnevale …

Però a Nizza ci sono pure diversi musei che vale la pena di visitare con attenzione ( il museo delle belle arti, quello di villa Massena, il museo Matisse, la collezione Chagall, il museo delle arti orientali e via continuando). Non mancano alcune chiese dove, fra l’altro, si possono ammirare i dipinti di Louis (Ludovico) Brea, apprezzato pittore del Rinascimento italiano (suoi interessanti dipinti si trovano anche nella cattedrale del Principato di Monaco ed in altri luoghi).

Per chi è particolarmente attratto dalla storia antica ci sono valide evidenze romane sulla collina di Cimiez e due musei (il museo archeologico e quello preistorico denominato Terra Amata).

Può essere poi piacevole passeggiare nella parte vecchia prossima al porto di Nizza magari alla ricerca dei luoghi di Giuseppe Garibaldi (l’eroe dei due mondi) che qui nacque nel 1807.

Fare buon turismo a Nizza significa anche ammirare l’architettura di edifici e ville nello stile della Belle Epoque spesso lungo la famosa “promenade des anglais” ed attigue vie.  

Comunque dato che talora certi edifici si vedono spesso solo dall’esterno è consigliabile entrare nel citato museo Massena . Tale villa infatti annovera splendidi ambienti, interessanti arredi originali, numerose memorie, dipinti ecc. Forse è meno facile entrare nel vicino hotel Negresco  che fu costruito intorno al 1910 e che contiene pure molte opere d’arte.

Infine ci sono i dintorni e potete scegliere ampiamente. Se amate l’arte moderna potete vedere i quadri di Picasso ad Antibes, se amate il cinema una tappa è ovviamente a Cannes, se vi entusiasmate con la natura ed il mare non sono lontani alcuni parchi e le isole di Hyères, se ancora vi piace fare passeggiate rilassanti in  un bel borgo c’è certamente Saint Paul de Vence. Infine per quelli che sono anche interessati alle evidenze dell’antico impero romano c’è il bel Trofeo delle Alpi, a pochissima distanza dal principato di Monaco.

contentmap_plugin
made with love from Joomla.it - No Festival