Veneto
Italian English French German Portuguese Russian Spanish

BibioneBibione è una delle vere capitali delle estati italiane, tanto che la sua lunga spiaggia dorata (oltre 11 chilometri di sabbia) conta ogni anno oltre 6 milioni di presenze turistiche. Tuttavia la cittadina veneta non è solo spiaggia e mare, potendo contare su attrattive turistiche eterogenee, in grado di offrire occasioni di svago adatte a tutti i gusti.
Grande risorsa della città è il suo ambiente naturale unico: Bibione nasce infatti dalla fatica dell'uomo che, nei secoli, l'ha letteralmente strappata al mare grazie a imponenti bonifiche, concluse solo nel secolo scorso. Tali opere trasformarono l'area da zona malarica riservata a pochi pescatori ad uno dei paradisi turistici più noti dei nostri mari. Ancora oggi rimangono zone lagunari che ci ricordano la storia di Bibione. Su tutte la Valgrande, una splendida valle da pesca che nei secoli passati era di fatto malarica, paludosa ed inaccessibile. Oggi è la riprova di come lo sviluppo turistico non debba necessariamente contrapporsi alla protezione dell'ambiente: centro di allevamento di diverse specie ittiche, quali branzini, orate e cefali, la Valgrande è attraversata da diversi itinerari escursionistici che, grazie alla necessaria esperienza delle guide turistiche del luogo, vi conduiranno alla scoperta dell'antica villa romana presso il Motteron dei Frati, di specie vegetali affascinanti quali i lecci secolari o, con un po' di fortuna, ad incontrare daini, caprioli e cavalli selvatici, consueti abitanti di questi luoghi.


Se siete amanti della quiete e le escursioni non fanno per voi, forse apprezzerete il relax che le terme cittadine sanno offrire: Bibione thermae è lo stabilimento che sfrutta l'incredibile ricchezza che giunge a noi da 500 metri di profondità nel sottosuolo cittadino, da cui proviene la sorgente che sgorga in superficie ad una temperatura di 52°. Numerosi i trattamenti offerti anche in convenzione con il servizio sanitario nazionale, considerate le proprietà curative di queste acque. E naturalmente, a differenza della stagione balneare, la stagione termale non finisce mai e offre opportunità di vacanza anche durante l'inverno. Che sia quella salmastra delle lagune, quella accogliente delle spiagge cittadine o quella termale, è comunque sempre l'acqua la protagonista numero uno in questa zona.
Infine, nella zona più occidentale della città, gli amanti della nautica potranno sfruttare l'ampio porto turistico di Porto Baseleghe: tutti i servizi di un porto turistico in un contesto naturale unico, tra la laguna verso sud ovest e la pineta ospitata lungo il litorale.

Pubblicita (3)







Italia Itinerari - La migliore risorsa per i tuoi viaggi

Naviga sul sito e pubblica i tuoi Itinerari. Cerca la migliore meta per le tue vacanze. Se vuoi scoprire di più su ItaliaItinerari.it naviga nella sezione "Come Funziona"