Estero
Italian English French German Portuguese Russian Spanish
il mio Viaggio in Ghana. Tra cerimonie e festival - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Viaggio in Ghana: la cerimonia Dipo, il festival Aboakyer e Awukudae

In questi appunti di viaggio vorrei raccontarvi quello che ho vissuto nel mio ultimo viaggio,quando ho deciso di avventurarmi in un paese che ancora non conoscevo e di partire per delle vacanze in Ghana.

 

Dovete sapere che ogni anno verso la fine di Aprile i Krobo del Ghana danno vita ad una delle piu' spettacolari cerimonie d'iniziazione dell'Africa, chiamata " Dipo" e riservata alle ragazze.

Attraverso riti ancestrali, le ragazze vengono iniziate al ruolo di madre e sposa,le adolescenti sono svestite dei loro panni di bambine per essere rivestite di perline(murrine), prodotte dagli stessi Krobo,in quel momento il villaggio è animato da danze e ritmi di festa ma già prima le ragazze devono sottoporsi ad una serie di rituali e prove da superare per dimostrare d’essere pronte per la vita da adulte. Questa è una delle tante cerimonie ancestrali alla quale ho potuto assistere andando in Ghana.

 

Durante il tour ho attraversato Accra ,capitale del Ghana, che ha saputo mantenere la propria specificità nonostante il veloce sviluppo di cui si è resa protagonista,ho visitato il parco nazionale di Kakum ubicato nel cuore della foresta e famoso per il suo canopy e sono passato per Cape Coast e visto il suo castello(riconosciuto dall’Unesco come patrimonio dell’umanità e che accoglie oggi un interessante museo sulla tratta degli schiavi.),ma la spettacolare magia dell'Africa mi è stata data sempre dai riti magici e antichi che sono ancora così importanti per queste popolazioni.

 

Oltre al rito del paesaggio all'età adulta sono rimasto fortemente colpito dalle celebrazioni svoltasi a Kumasi,la capitale storica e spirituale del vecchio regno Ashanti. L’attuale città si allarga fino alle colline. Il suo fantastico mercato centrale e’ uno dei piu’ interessanti dell’Africa. Ci si puo’ trovare di tutto : oggetti in pelle, terracotta, stoffe e ogni genere di verdura e frutta tropicale. Il Palazzo Reale, nella sua sezione adibita a museo, ci aprirà le porte per mostrarci importanti pezzi di arte ashanti.

 

Le celebrazioni piu' importanti avvengono durante il Festival Akwasidae. Nel calendario degli Ashanti alcune giornate sono chiamate Akwasidae e corrispondono all’inizio del mese secondo il calendario tradizionale. Queste feste sono celebrate in onore degli antenati,dopo riti sacrificali con cibi particolari e offerte sui troni degli antichi re, ecco la grande celebrazione di gioia. Sotto dei panni colorati siede il Re, vestito di tessuti vivaci e coperto di antichi gioielli d’oro . Davanti a lui c'e' una doppia fila formata dai dignitari con diverse funzioni: portatori di spade, guardiani armati di fucili a polvere, portatori di coltelli utilizzati per le esecuzioni, portatori di ventagli di piume di struzzo. Di fianco al re sono seduti gli anziani e i consiglieri.

 

 

Durante la ceremonia i cortigiani offrono i loro regali, i griots recitano la storia dei re ashanti, i suonatori dei tamburi e delle trombe d’avorio scandiscono il ritmo della celebrazione. Danzatrici, avvolti in tessuto rosso eseguono danze tradizionali caratterizzate da un’alternanza di movimenti dolci e di spostamenti veloce da una parte all’altra.La cerimonia e' fantastica.....niente e' piu' spettacolare in questa terra che la memoria del passato.

Si conclude così la mia esperienza attraverso questa terra, per maggiori informazioni sull'organizzazione del viaggio vi rimando a www.transafrica.biz

Visitor counter, Heat Map, Conversion tracking, Search Rank






Italia Itinerari - La migliore risorsa per i tuoi viaggi

Naviga sul sito e pubblica i tuoi Itinerari. Cerca la migliore meta per le tue vacanze. Se vuoi scoprire di più su ItaliaItinerari.it naviga nella sezione "Come Funziona"