Modifica un tuo Articolo
Italian English French German Portuguese Russian Spanish

3260247120 50447eebb7 bSe ami il Medioevo e cerchi una meta per le tue prossime vacanze, il borgo di Castell'Arquato in provincia di Piacenza fa al caso tuo. Posta nella val d'Arda, a pochi chilometri dall'abbazia di Chiaravalle, questa città conserva numerose testimonianze artistiche ed architettoniche del periodo che va dal dodicesimo al quattordicesimo secolo, ma anche di altre epoche; oltre all'aspetto culturale, il centro dell'Emilia Romagna offre al turista anche manifestazioni e intrattenimenti che si svolgono soprattutto nel periodo estivo.
Come molti borghi italiani Castell'Arquato ha mantenuto la struttura tipicamente medievale: il centro del paese è dislocato su una collina e organizzato su due livelli, la parte bassa in cui trova il torrione Farnese, e quella più alta dove sorge la maggior parte dei monumenti, come la collegiata, la Rocca e il palazzo del Podestà.
L'edificio che prende il nome da una delle famiglie più influenti del tempo è una costruzione a scopo difensivo di cinque piani collegati da una scala a chiocciola; l'architettura è in laterizi e all'esterno presenta un loggiato e archi a tutto sesto su ogni lato: le fonti riferiscono che fu avviata tra il 1527 e il 1535 e conclusa tra il 1545 e il 1575.


Puoi proseguire la visita al centro di Castell'Arquato andando al Palazzo del duca dove in passato viveva il giudice e in cui fu anche accolto papa Paolo III Farnese. Per raggiungere la cittadella del borgo devi varcare l'area un tempo cinta da mura di cui restano due porte di accesso, tra cui quella denominata Sotana riconoscibile dagli archi e dai cinque merli a coda di rondine: all'interno dell'area fortificata si trova la caratteristica piazza Monumentale, dove sorgono i principali edifici storici del borgo.
Secondo alcuni la collegiata risale all'VIII secolo d.C., ma è poi stata ricostruita nel XII dopo un terremoto. A tre navate con facciata a capanna, la chiesa conserva al suo interno capitelli, sculture e affreschi di pregio. La struttura ha subito numerosi rimaneggiamenti nel corso dei secoli sia all'interno che all'esterno, opere che hanno dato la forma attuale all'edificio religioso dedicato a San Giuseppe.
Il palazzo del Podestà è un edificio a tre piani che attualmente ospita l'Enoteca comunale e la sala consiliare della città: il corpo principale della struttura fu costruito nel Duecento, ma la loggia dei Notari e l'ala che si affaccia alla piazza sono stati aggiunti alla metà del Quattrocento. All'esterno sono visibili  due orologi posizionati sulla torre e uno stemma della città. Infine, non puoi non visitare il museo multimediale di vita medievale allestito all'interno della Rocca, una struttura con quattro torri, ponte levatoio, fossato e dongione circondata da due cinte murarie che la rendevano inespugnabile. Dalla Rocca puoi ammirare il territorio attorno a Castell'Arquato, con una veduta che va dalla pianura Padana fino al  mare.
Le altre esposizioni presenti in città sono quelle della collegiata - in cui sono conservati paramenti sacri e opere d'arte - e geologica con le collezioni di fossili, crostacei, coralli e conchiglie.   
Se vuoi organizzare un breve soggiorno a Castell'Arcuato prima delle vacanze estive puoi scegliere uno dei prossimi fine settimana in cui nel borgo saranno organizzati degli eventi di interesse: sabato 18 giugno è in programma l'ultimo appuntamento dell'iniziativa "Dalle origini al Verro", una serie di passeggiate organizzate nei dintorni del borgo che sorge su una collina che in passato era un fondale marino. Inoltre, il 23 luglio ci sarà la cena medievale, un appuntamento non solo gastronomico durante il quale sarà proposta una rievocazione storica con sbandieratori, musiche dell'epoca, danzatori, mangia-fuoco e giullari.

contentmap_plugin
made with love from Joomla.it - No Festival
Visitor counter, Heat Map, Conversion tracking, Search Rank






Italia Itinerari - La migliore risorsa per i tuoi viaggi

Naviga sul sito e pubblica i tuoi Itinerari. Cerca la migliore meta per le tue vacanze. Se vuoi scoprire di più su ItaliaItinerari.it naviga nella sezione "Come Funziona"